GRUPPO ARCHEOLOGICO MILANESE
OdV

GAM

19-21 aprile – Viaggio di studio in Lazio.

Visiteremo la famosa abbazia di Farfa, situata vicino al fiume da cui prende il nome (il Farfarus di Ovidio) e fondata da San Lorenzo Siro giunto in Italia dalla Siria nel VI sec. d.C.. L’abbazia fu distrutta dai Longobardi e ricostruita nel 705 d.C. grazie al sostegno dei duchi di Spoleto e divenne abbazia imperiale sotto Carlo Magno. È uno dei monumenti più insigni del Medio Evo europeo. Fu dichiarata monumento nazionale nel 1928.

il giorno successivo visiteremo il Museo Archeologico Nazionale di Palestrina, ospitato nel rinascimentale palazzo Barberini, sulla sommità dell’antico santuario della Fortuna Primigenia. Ammireremo reperti provenienti dall’antica Praeneste e dal suo territorio. Vedremo il famoso mosaico ellenistico raffigurante il corso del Nilo durante la piena. Nel pomeriggio ci sposteremo a Nemi per visitare il Museo delle navi romane, costruito tra il 1933 e il 1939 per ospitare due gigantesche navi appartenute all’imperatore Caligola (37-41 d.C.) recuperate nelle acque del lago di Nemi tra il 1929 e il 1931.

Chiuderà il viaggio la visita al giardino di Ninfa a Cisterna di Latina. L’ultima erede e giardiniera fu Lelia, figlia di Roffredo Caetani. Donna sensibile e delicata, curò il giardino come un grande quadro, essendo lei una pittrice, accostando colori e assecondando il naturale sviluppo delle piante, senza forzature, ed evitando l’uso di sostanze inquinanti. Insieme alla madre Marguerite, introdusse numerose magnolie, prunus, rose rampicanti, e realizzò il rock garden, chiamato anche “colletto”.

Potete scaricare qui il programma dettagliato, ci sono ancora 4 posti disponibili!

Ultimi articoli

Condividi questo articolo